CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Negli ultimi anni rinnovare è una delle principali prerogative di moltissimi settori, ma è raro che essa venga associata ai servizi e alle politiche sociali. Eppure proprio in questo ambito l’innovazione appare oggi una leva strategica, la sola forse in grado di garantire elevati standard di servizio a fronte di risorse economiche sempre più limitate e di bisogni crescenti nelle fasce più deboli della popolazione. Da qui nasce SocialeLazio.

Il portale web dedicato al sociale(www.socialelazio.it), è un esempio di innovazione tecnologica mirata a migliorare la comunicazione con il cittadino. Attivo da ottobre 2011, il sito intende rendere trasparenti le politiche regionali, attraverso la pubblicazione di tutti gli atti e i procedimenti in corso. È anche possibile navigare nell’applicativo “Geo CMS“, ovvero la mappa interattiva dei servizi sociali del Lazio, che non solo localizza l’offerta di servizi sociali nella regione per tipologia di servizio e destinatari, ma presenta anche le informazioni di contatto necessarie per accedervi.

Sostegno a famiglie e minori, adozione, affidamento familiare, anziani, disabilità, contrasto alle dipendenze, integrazione socio-sanitaria, contrasto alla povertà, violenza di genere, migranti e volontariato: solo alcuni dei temi che è possibile approfondire navigando nel portale.

E per chi ha già un’idea di innovazione sociale ma non sa ancora come metterla in pratica, è possibile consultare la sezione “I bandi del sociale” che raccoglie tutti i bandi e gli avvisi pubblici realizzati con risorse del POR-FSE 2014-2020.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn