CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Prendete 5 elementi, una canzone di successo e un locale pieno di giovani. Aggiungete un ritmo latino americano o, a scelta, un valzer, una mazurca, o un gustoso cha cha cha. Mescolate il tutto ed ecco a voi una band da oltre 10mila like e migliaia di fan di ogni genere ed età.

Luca, Francesco, Alessandro, Roberto (gli elementi fissi) e Giacomo alle percussioni. Sono Ifiglidellestelle: con all’attivo decine e decine di cover delle maggiori hit italiane e straniere (dai successi di Max Gazzè a quelli di Claudio Baglioni, Michele Zarrillo, Biagio Antonacci e tanti altri) hanno conquistato le sale romane e non solo, attirando in poco tempo il favore di un pubblico vastissimo, anche di giovanissimi, pronto a sostenerli nelle serate live e sul web.

Il loro inedito Semplicemente mia ha ottenuto oltre 10mila visualizzazioni sui social. E in molti seguono il gruppo anche solo per ascoltarlo suonare.
Il loro segreto? Probabilmente la commistione di musica leggera pop e ritmi da sala, capace di rendere ballabili le grandi hit che, in questo modo, possono essere fruite da un pubblico più vasto, incontrando il gusto di generazioni diverse.

Di inverno i locali, d’estate le piazze. Nel 2016 Ifiglidellestelle hanno devoluto il ricavato di diversi concerti ai comuni di Accumuli e Amatrice, colpiti dal terremoto.
Ora si apprestano a pubblicare la loro prima raccolta. Nel CD 16 tracce: 9 brani originali, 2 inediti e 5 cover.

Pronti a ballare?

Carola Tangari

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn