CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

A febbraio 2017 Venezia é protagonista della cruenta cospirazione della scrittrice.

Alex Connor, scrittrice di numerosi thriller, sulla cresta del successo da anni, si è affermata come una delle migliori autrici capaci di combinare il romanzo storico con il genere thriller d’autore, sorprendendoci ancora una volta, a breve distanza dal suo ultimo bestseller “Cospirazione Caravaggio”.

Sarà presente nelle librerie mondiali a febbraio 2017, presentando il nuovo capolavoro che sicuramente avrà un immediato consenso di pubblico, come il precedente.

“L’Isola dei Morti”, ambientato ancora una volta, nel mondo dell’arte, porterà il lettore ad essere partecipe di una macchinosa cospirazione, ancora più sanguinosa e crudele, alla ricerca di un serial killer che semina terrore e mistero per le vie di Venezia, città dei Doge, anno 1555.

Passato e presente

Nella città lagunare il pericolo è in agguato. Un rigido inverno avvolge la città nella nebbia più tediosa e fitta e sulle banchine affiorano degli inquietanti cadaveri. Sono le vittime di uno spietato serial killer, rese irriconoscibili dalle torture… Londra, oggi. Gli studiosi d’arte di tutto il mondo sono in fibrillazione per un antico dipinto di Tiziano, che si credeva perduto per sempre. È il ritratto di Angelico Vespucci, noto mercante veneziano. Il grande artista è riuscito a riportare sulla tela, con estremo realismo, i tratti somatici dell’uomo, ma non la crudeltà del suo animo. Proprio quel Vespucci, infatti, potrebbe essere il terribile mostro che ha scuoiato numerose giovani donne: una colpa che nessuno riuscì a provare e che rimase senza condanna. All’indomani del ritrovamento del quadro, però, vengono rinvenuti in giro per il mondo una serie di cadaveri senza pelle. Un sanguinario assassino è stato richiamato dal regno dei morti, ed è assetato di vendetta… Il sangue scorre ancora su Venezia.

Tutti i libri di Alex Connor appassionano e coinvolgono, la storia è così avvincente e unica nel suo genere, che la sensazione trasmessa, quando si leggono i suoi romanzi, è vivere realmente la vicenda, leggere avidamente pagina dopo pagina per arrivare rapidamente al finale, leggere attentamente ogni pagina per cercare di capire un improvviso colpo di scena o un indizio che possa portare ad un possibile sospettato: intrecci, cospirazioni, segreti a lungo celati e mai rivelati. Alex Connor è una maestra nel mantenere il movimento, il ritmo e proprio quando pensi che il fatto stia cominciando a fare un giro prevedibile, la trama prende un percorso sorprendente che ti tiene in suspance per intere pagine, fino a conclusione del libro, con un finale completamente inaspettato e impressionante. Avendo sempre avuto un profondo interesse per la storia dell’arte, Alex, che ha già scritto romanzi storici e non fiction, si sta ora concentrando sulla scrittura thriller-cospirazione nel mondo dell’arte.

La scrittrice avendo lavorato presso gallerie d’arte a Bond Street ed essendo lei stessa un’artista, ha avuto modo di nutrire la sua predilezione per la storia dell’arte, e proprio nei suoi libri ritroviamo tutte le sue passioni; arte, pittura, scrittura e il thriller. Prendendo alcuni tra i più famosi nomi: Rembrandt, Hogarth, Goya, Tiziano ecc …la Connor espone fatti poco noti sulla loro vita e sui loro segreti, portando i grandi maestri del passato nel complesso e, a volte pericoloso, mondo dell’arte del XXI secolo.

Da tutta la critica internazionale dichiarata la nuova “Dan Brown” in gonnella, Alex Connor fonde nei suoi romanzi elementi attuali che spingono il lettore a leggere avidamente le storie profuse di ambizione, avidità, segreti, colpi di scena, mescolati e ambientati nel mondo delle gallerie d’arte.

Sicuramente di successo, aspettiamo l’uscita per il 2017 del bestseller attesissimo dopo l’ultimo romanzo che ha riscosso da critica e lettori un trionfo mondiale: “Cospirazione Caravaggio”, ambientato nel 1604 e nel 2014. Michelangelo Merisi da Caravaggio, il più grande artista del suo tempo, viene espulso dall’Ordine dei Cavalieri di Malta per un crimine misterioso. La sua colpa deve restare un segreto gelosamente custodito. In vetta alle classifiche per settimane, sarà sicuramente oscurato dalla pubblicazione di febbraio 2017.

Sarà per il lettore una scoperta oppure un ripasso o ancora meglio un racconto di personaggi del mondo artistico passato, descritti in maniera del tutto diversa. Prendendo spunto da un dipinto, da una firma, da un colore, Alex Connor con maestria, precisione e dovizia di particolari mette a nudo l’essere umano con i suoi pregi e difetti. Verranno alla luce fragilità, debolezze e soprattutto segreti e misfatti mai rivelati nella storia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn