CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Direttamente dall’Inghilterra, l’applicazione della startup Sleepio, che ha come obiettivo aiutare chi soffre d’Insonnia.

L’insonnia è un disturbo caratterizzato dall’incapacità di dormire nonostante il nostro corpo ne abbia bisogno e la sua cronicizzazione porta a un debito di sonno molto nocivo per l’organismo. A causare l’insonnia può essere lo stress, l’assunzione di farmaci, l’ansia… e queste sono solo alcune delle cause che scatenano questo squilibrio comportamentale. In supporto alla risoluzione di questo disturbo Peter Hames, co-founder di Big Healt, startup inglese che ha come obiettivo terapie digitalizzate per persone affette da disturbi comportamentali, ha creato Sleepio: un’app che cura l’insonnia.

Finalmente tra le braccia di Morfeo..

L’app offre un piano personalizzato della durata di sei settimane, attraverso questionari a scelta multipla sulle proprie abitudini. A fare da “Cicerone” attraverso la terapia “digitalizzata” c’è il Prof, un personaggio virtuale che aiuterà ad acquisire tecniche migliorative ed a correggere abitudini negative. Sleepio offre altri servizi quali l’invio di email promemoria o musica rilassante in app. L’applicazione ha dato ottimi risultati: secondo il Journal of Occupational and Environmental Medicine, gli utenti di Sleepio dormono il 10% in più, con un aumento di benessere psicofisico. Ottimo risultato. Unico neo: solo per utenti iOS.

Riccardo Testi

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn