CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Prospettive, opportunità, nuovi linguaggi, nuovi mercati e case history. Mercoledì 5 luglio appuntamento alla Casa del Cinema di Roma per il seminario gratuito Kalat Ciak Emotion.

L’evento, organizzato dall’Associazione Cinematografica e Culturale “Laboratorio dei Sogni” e patrocinato e sostenuto dalla Regione Lazio- Direzione Cultura e Politiche Giovanili – Area Arti figurative, cinema, audiovisivo e multimedialità, aprirà il dibattito sulle buone pratiche per la produzione cinematografica.

Dalle 10.00 alle 13.30 nell’affascinante cornice di Villa Borghese, si alterneranno sul palco alcune delle più rappresentative personalità attive nella promozione e nella tutela del cinema italiano: da Miriam Cipriani, a capo della Direzione Cultura e politiche Giovanili della Regione Lazio, a Pierluigi Regoli (Dirigente Segreteria Assessore cultura Politiche giovanili-Regione Lazio), da Maurizio Gianotti (Giornalista ed autore RAI), a Camilla Cormanni (Promozione Internazionale Cinema Classico – Luce Cinecittà).

E poi, ancora, Valerio Valla (Studio Valla Europe Consulting), Valerio Toniolo (AGIS – Presidente Associazione Buonacultura – MIBACT), Adelmo Togliani (attore, regista e Presidente Accademia Achille Togliani), Vincenzo Alfieri, (attore, regista e sceneggiatore), Roberto Cipullo (Produttore cinematografico e direttore creativo presso Camaleo s.r.l.), Giuseppe Alessio Nuzzo (Direttore generale del Social World Film Festival), Giuseppe Squillaci (regista e visual effect supervisor), Fernando Barbieri (Presidente Associazione cinematografica e culturale Laboratorio dei sogni Kalat Nissa Film), Laura Abbaleo (Pubbliche relazioni Kalat Nissa Film Festival).

Tema centrale del dibattito, moderato da Roberto Giacobbo (Vicedirettore RAI 2) l’educazione cinematografica dei giovani europei attraverso la sviluppo di buone pratiche cinematografiche con una particolare attenzione al contesto contemporaneo in cui vivono e ai “new film tools”, veri e propri strumenti comunicativi di formazione e di avviamento ad una professione.

Durante la conferenza sarà conferito il Premio alla Carriera Kalat Nissa Film Festival all’attrice Milena Vukotic.

Ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

Per info www.associazionelaboratoriodeisogni.it

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn