CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Programmi di scambio, formazione e condivisione, sessioni di mentorship e incontri con gli investitori. E’ una grande opportunità quella che si apre per le startup italiane con l’accordo tra il network di coworking Talent Garden e Google for Entrepreneurs (la divisione di Google che connette una rete globale di oltre 50 organizzazioni innovative, con una presenza in oltre 135 paesi).

La partnership, volta alla costituzione di un circolo virtuoso che connetta tra loro imprenditori, innovatori, investitori e mentor, offre la possibilità di partecipare a iniziative, eventi e progetti per crescere e internazionalizzare la propria attività. Per le startup dell’ecosistema Talent Garden, a disposizione anche uno speciale Passaporto di Google for Entrepreneurs, che permetterà di incontrare, confrontarsi e lavorare con altre startup nelle decine di organizzazioni partner nel mondo.

Già in partenza i membri di MDOTM, giovane realtà con base nel TAG milanese Calabiana, selezionati per partecipare alla prossima edizione di Blackbox Connect. L’evento, in programma tra meno di due settimane in Silicon Valley, vedrà riunirsi intorno a un tavolo, nei pressi di San Francisco, startupper e mentor per discutere di idee e buone pratiche da applicare una volta tornati a casa.

“Questa partnership dimostra l’impegno di Google per la creazione di un ecosistema digitale virtuoso nel nostro paese – spiega Fabio Vaccarono, Managing Director di Google Italy – Il nuovo progetto, infatti, si inserisce coerentemente tra gli investimenti a lungo termine che negli anni Google ha messo in atto in Italia, con l’obiettivo di offrire a tutti, cittadini e imprese, solidi strumenti e formazione specifica per cogliere le opportunità del digitale”.

Carola Tangari

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn