CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

La violazione dei dati personali si sta configurando come una minaccia sempre più concreta. Tecnicamente si chiama Data Breach: un incidente di sicurezza in cui dati sensibili, protetti o riservati vengono consultati e rubati da un soggetto non autorizzato. Niente paura, contro questi spiacevoli rischi arriva Smooker Data Encryption

Smooker nasce da un confronto tra specialisti in privacy, esperti in cyber security e programmatori.

La sua peculiarità consiste nel combinare algoritmi matematici avanzati con le seguenti tecnologie hardware:

  • card contactless: dello stesso formato di una carta di credito, contiene la password segreta per il riconoscimento dell’utente, la quale è scritta nel chip contactless. La password è dunque ignota anche all’utilizzatore;
  • smooker reader: è un lettore di card usb, in grado di comunicare al software Smooker la password segreta.
  • smooker key: chiavetta usb di riconoscimento dell’ID.

Il perfetto alleato anti hacker

La garanzia di protezione dei dati è assicurata proprio dalla chiave usb, necessaria per poter aprire il software. Infatti, pur avendo a disposizione la password, il file criptato e il software Smooker, risulterebbe impossibile agire sul file senza la chiave usb.

Il lavoro degli hackers è ulteriormente complicato dall’impossibilità di reperire la password, che non viene digitata ma incorporata nella card. Essa la trasmette poi al software solo se sottoposta ad una certa radiofrequenza generata dal lettore.

Sul sito è possibile anche provare una demo dello Smooker in versione semplificata, senza card.

Smooker rappresenta un’innovazione assoluta nel campo della protezione dei dati, della crittografia e della cyber security. Risponde in modo efficace e semplice all’esigenza sempre più impellente di proteggere le informazioni. Hacker…tremate! 

Martina Coscetta

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn