Foldscope, il microscopio di carta resistente all’acqua

468
CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Un microscopio che si piega come un origami e si monta in dieci minuti. E’ Foldscope, il dispositivo creato dai due bio-ingegneri dell’Università di Stanford, Manu Prakash e Jim Cybulski.

Nonostante sia fatto di carta, Foldscope ha tutte le funzionalità di un comune microscopio: può ingrandire un oggetto di 140 volte con una risoluzione di 2 micron ed è resistente anche all’acqua.

Il microscopio è composto da vari pezzi di carta perforati, una lente, una batteria,  uno screen con una luce a Led e vari filtri. Per assemblare il tutto bastano 10 minuti.


Il kit per costruire il proprio Foldscope è disponibile su Kickstarter. Chi dona i 18 dollari richiesti può ricevere a casa il materiale oppure inviarlo a scuole, organizzazioni e insegnanti.

La campagna di crowfunding è stata lanciata allo scopo di rendere disponibile il microscopio al maggior numero di istituti interessati ad offrire strumenti scientifici ai propri studenti e che ora possono farlo nella maniera più economica. A disposizione degli insegnanti, anche un pacchetto speciale di 20 o più microscopi origami.

Carola Tangari

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn