Haize, il navigatore da bicicletta che si crede una bussola

886
CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lampeggia come un radar, funziona come una bussola. Si chiama Haize il navigatore da bicicletta, che ti dice dove andare lasciandoti libero di scegliere la strada.

Come funziona

Il piccolo dispositivo si attacca al manubrio della bici ed è in grado di connettersi allo smartphone tramite una App dedicata. Inserita la destinazione, Haize consente due diversi tipi di visualizzazione: bussola o navigazione.

Nel primo caso, lo schermo a Led mostra semplicemente la direzione in linea d’aria, con due piccole luci lampeggianti ad indicare, rispettivamente, la propria posizione e il punto di arrivo. Se la luce centrale è verde la direzione è quella giusta. Man mano che ci si avvicina alla destinazione la luce comincia a lampeggiare sempre più velocemente. Se la luce centrale è rossa, invece, vuol dire che ci si sta allontanando, pedalando nella direzione opposta alla propria meta.

Nella modalità navigazione, Haize indica passo passo la strada da percorrere, segnalando con una luce bianca quando è il momento di svoltare.

E quando si scende dalla bici, Haize può essere indossato al polso come un orologio, con il cinturino in dotazione.

Dotato di magnetometro, accelerometro, giroscopio, sensore di luminosità, bluetooth 4.0 e presa micro usb per la ricarica della batteria, il dispositivo è in pre-order sul sito degli sviluppatori. Per veder lampeggiare le sue luci sui manubri di ogni città bisognerà aspettare ancora un po’. Ma, anche a giudicare dalla campagna di crowdfunding avviata su Kickstarter, la tecnologica piccola bussola promette di conquistare presto il cuore di tutti gli amanti delle due ruote.

Carola Tangari

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn