Fare la spesa senza uscire dal portone di casa. A Milano si può. L’esperimento è partito nel complesso residenziale Social Village Cascina Merlata, dove la startup FrescoFrigo ha installato 5 frigoriferi intelligenti per soddisfare la richiesta degli oltre 900 residenti.

Frutta, verdura, frullati, latte, uova, salumi e formaggi, farina e pane, ma anche piatti pronti e bevande. Un mix di cibi sani e freschi fornito da retail locali a prezzi identici a quelli di vendita nei canali tradizionali.

Nessuna lunga fila davanti alle grandi catene di supermercati

I frigoriferi intelligenti dspongono di una grande vetrina frontale che può essere sbloccata e aperta tramite una mobile app dedicata. I condomini possono, così, scegliere i prodotti che desiderano acquistare e concludere il pagamento semplicemente chiudendo la porta del frigo: il sistema rileverà automaticamente l’operazione e addebiterà al cliente il costo della spesa sul sistema di pagamento inserito sull’app al momento dell’iscrizione (ticket restaurant digitali, carta di credito, prepagata, ecc…).

“Dopo aver installato i frigoriferi intelligenti in numerose realtà italiane (grandi uffici, fitness club, ecc,) e anche negli Stati Uniti e Portogallo, ci siamo fermati a pensare come potevamo aiutare le persone in questo periodo di emergenza da coronavirus e abbiamo messo a punto la nostra esperienza e capacità tecnologica per portare il supermercato da loro – spiega Enrico Pandian, ideatore e fondatore di FrescoFrigo – In questo modo possono acquistare generi alimentari senza uscire dal proprio complesso residenziale, senza lunghe code e sentirsi così più sicuri. Abbiamo lavorato molto velocemente per realizzare l’installazione e con la collaborazione di partner retail e Laserwall (bacheca digitale gratuita che permette di scoprire opportunità nel proprio quartiere di residenza n.d.r.) ci siamo riusciti”.

Barbara Tangari