Bastano due foto caricate dal proprio smartphone per provare qualsiasi outfit si desideri online.

Lyflike e Lyfesize: due nomi che stanno suscitando grande attenzione e interesse nel mondo della moda e del lusso. Un servizio innovativo lanciato da Bigthinx, startup deep-tech dedicata al Fitting On-Line, che consente di creare in pochi semplici passaggi un proprio avatar ultrasomigliante con una precisione superiore al 95 per cento, pronto ad indossare qualsiasi abito si desideri. Il processo parte dal caricamento di due foto dal proprio smartphone; le foto saranno utilizzate per effettuare una scansione e calcolare 44 misurazioni precise del corpo. L’avatar creato potrà provare qualsiasi abito disponibile sul web o sul proprio smartphone, giacché l’app consente di ricreare digitalmente in 3d qualsiasi capo d’abbigliamento tratto da un’immagine bidimensionale.

Sarà allora possibile visualizzare in che modo i capi apparirebbero una volta indossati, in che modo si adatterebbero al proprio corpo, simulando la loro vestibilità nella realtà.

Il progetto è valso alla società il primo premio Awards.ai per il “Best Use of AI in Fashion” lo scorso Ottobre 2019, presso un evento svoltosi a Londra.

Fondata da Chandralika Hazarika e Shivang Desai – Fashion Designer la prima,  imprenditore seriale il secondo – Bigthinx ha attualmente sede a Milano e fa parte del gruppo di 11 Top Startup tecnologiche della moda, selezionate da Prada, nella prima edizione del programma di accelerazione Startupbootcamp FashionTech.

Spiega Desai: “La vendita in negozio offre vantaggi tangibili rispetto a quella e-commerce: dimensioni, aspetto, funzionalità e prove. Tuttavia, anche lo shopping online ha i suoi vantaggi: semplicità, scelta e scoperta. Per colmare il divario tra queste due dimensioni, occorre combinare la semplicità e la varietà dello shopping online con i vantaggi dello shopping fisico. Il vantaggio della scansione su mobile del proprio corpo è che fornisce informazioni che vanno oltre le semplici misurazioni del corpo. Infatti, i dati sulla forma del corpo dei clienti sono un vero asset, possono essere ampiamente interpretati per consentire ai marchi di abbigliamento di offrire personalizzazioni di massa, taglie intermedie e produzione ottimizzata”.

Oltre ad offrire le misure precise del proprio corpo, Lyfsize e Lyflike AI di Bigthinx sono in grado di abbinare le stesse alle taglie ideali di qualsiasi marchio, fornendo al contempo informazioni sulla vestibilità personalizzata del cliente.

In tempi di coronavirus, un’opportunità di ripresa e di crescita per il settore della moda, che consentirà una nuova e grande apertura ai consumatori online.

Barbara Tangari