Sveglia, caffè, doccia e… temperatura: la routine mattutina ai tempi del Covid-19. L’inserimento del termometro tra zucchero e calzini, unita alla necessità di potersi presentare tranquillamente all’esame dei varchi ad infrarossi degli ormai familiari termoscanner, porta alla ricerca di misuratori sempre più veloci e quanto più possibile precisi.

I tre minuti dei dispositivi elettronici tradizionali sembrano oggi un’eternità, per non parlare dei cinque minuti dei più vecchi termometri al mercurio. Dentro casa ci si arrangia con i pediatrici misuratori auricolari, ma come fare se l’esigenza nasce mentre si è in giro, fuori dalle mura domestiche? Qualcuno si è posto questa domanda ed ha risposto con un dispositivo portatile e pratico, da attaccare all’oggetto più difficile da cui staccarsi: lo smartphone.

Piccolo e veloce

L’accessorio in questione si chiama ThermBot. 56,8 millimetri di lunghezza per 32 di larghezza e appena 11,6 millimetri di spessore, per un peso piuma di appena 23 grammi, il piccolo termometro si collega alla porta USB-C di smartphone, tablet o power bank e non richiede l’installazione di alcuna app.

Avvicinato da 1 a 5 centimetri alla fronte, ThermBot misura la temperatura corporea in 1 secondo, grazie al sensore ad infrarossi, attivabile a pressione. Il display TFT mostra in tempo reale la rilevazione effettuata, permettendo di scegliere se leggerla in gradi Celsius o Fahrenheit, semplicemente premendo il pulsante posto sul lato del dispositivo.

Dotato di un adattatore per iPhone e fornito di bluetooth, il termometro è compatibile con iOS e Android, ed è in grado di integrarsi con le funzionalità di Alexa, Google Fit ed altre applicazioni per il monitoraggio del proprio stato di salute.

Non servono batterie

Al contrario dei termometri tradizionali, ThermBot non ha bisogno di batterie per funzionare: per la sua alimentazione è sufficiente l’energia fornita dal dispositivo al quale è collegato. Basterà, insomma inserire il connettore USB-C, Lightning, o micro USB, e premere un pulsante per conoscere in appena un secondo la propria temperatura corporea. Un segnale acustico ci informerà inoltre se l’operazione sarà andata a buon fine o se sarà necessario ripeterla per una misurazione più accurata.

Il prezzo

ThermBot è attualmente in prevendita su Kickstarter. Le prime distribuzioni sono previste per gli ultimi giorni dell’anno ad un prezzo di lancio di 84 dollari (71 euro circa). Poi il prezzo di listino sarà fissato a 149 dollari.